twitter youtube facebook linkedin email
Connect with:

dal BIM in poi...

La soluzione BIM360 Design è stata precedentemente trattata in questo articolo  spiegando le differenze principali dal precedente Collaboration for Revit.

Mi soffermo in questa sede sulle specificità di BIM360 Design per quanto riguarda la possibilità di gestire un workflow di revisione da parte del BIM Manager dei differenti gruppi di lavoro.

Nel precedente modello di lavoro, basato su BIM360 Team il modello di lavoro era il seguente:

In sostanza i diversi team di lavoro (qui chiamati Architect e Structure Team, ma potrebbero essere molteplici team di qualunque tipo) avevano a disposizione uno spazio cloud dove il progetto veniva sincronizzato, salvato come file centrale e pubblicato sullo spazio BIM360 TEAM. Il difetto di questa procedura è la mancanza di uno spazio di lavoro privato per il singolo team ed un sistema di accessi a progetto, che rendono impossibile un controllo formale del flusso.

Il nuovo modello proposto con BIM360 Design prevede ora uno spazio di lavoro separato ed esclusivo per ogni team, con diritti di accesso più modulabili, in modo che il BIM Manager di ogni team possa supervisionare in un ambiente di lavoro cloud il pacchetto di documentazione sviluppata dal suo team e decidere se condividerla o meno nello spazio condiviso.

A suo volta il BIM Manager degli altri team supervisiona i pacchetti rilasciati prima di renderli disponibili al suo team.

In sostanza il BIM Manager di ogni team costituisce il passaggio per tutta la documentazione condivisa in entrata e in uscita, rendendosi formalmente responsabile della condivisione.

Il visualizzatore a disposizione per il BIM Manager, che si attiva nell’ambiente Collaboration Design permette di analizzare in dettaglio il progetto senza l’utilizzzo di Revit, portando quindi in cloud tutta la fase di revisione.

Desktop Connector permette inoltre di gestire i file linkati al modello di Revit all’interno di BIM360 DOCS centralizzando la documentazione in un unico Common Data Environment.

Non perdete la prossima webcast “Connected BIM for Building” dove tratteremo questa ed altre interessanti tematiche per collaborare efficacemente nell’era del cloud. A breve i dettagli per la registrazione.

 

Notifiche via e-mail & RSS

Vuoi ricevere una e-mail
quando viene pubblicato un nuovo articolo?Inserisci qui il tuo indirizzo email:

  

Oppure utilizza il nostro feed RSS   RSS Feed "e;Dal BIM in poi"e;

Introduzione al BIM (EN)

Featured Links

Ilaria Lagazio

Laureata in Ingegneria Civile e specializzata in Strutture, dopo una breve esperienza nel campo della progettazione si dedica all’industrializzazione dei sistemi edilizi come Building System Development Manager, gestendo il flusso delle informazioni dei componenti edilizi dal modello al cantiere. L’interesse per l’industrializzazione del cantiere e la gestione del dato progettuale la porta ad una esperienza negli Emirati Arabi e dal 2008 in Autodesk , dove oggi ricopre il ruolo di Senior Technical Sales Specialist

0 Comments