twitter youtube facebook linkedin email
Connect with:

dal BIM in poi...

Rotatorie, Parcheggi e Analisi delle Traiettorie con Vehicle Tracking – 2 di 3

Nell’ultimo post dedicato alla progettazione delle infrastrutture, ho introdotto Autodesk Veichle Tracking ( AVT ), soffermandomi sulle funzionalità relative alla progettazione delle rotatorie.

In questo post analizzeremo invece le funzionalità legate alla progettazione degli stalli di parcheggio e/o delle aree di parcheggio in generale.

Tutte le funzioni si trovano nella zona centrale della barra degli strumenti.

AVT consente di:

  • definire i propri standard

  • progettare stalli con inclinazioni differenti, ad esempio, 15°, 30°, 90°
  • progettare stalli lineari su un solo lato
  • progettare stalli lineari su ambo i lati
  • definire gli elementi caratteristici degli stalli quali isole, fermo corsa, numerazioni, etc

  • definire la posizione degli ingressi
  • verificare il numero di stalli dedicati a categorie ben specifiche
  • creare dei report esportabili in file di testo

Esattamente come per le funzioni dedicate alle rotatorie, anche gli oggetti dei parcheggi sono dinamici e facilmente modificabili lavorando sugli innumerevoli Snap che vengono messi a disposizioni dopo una semplice selezione.

Immaginate quanto tempo si risparmia rispetto ai tradizionali comandi di disegno: offset, trim, copy, array. E se poi vi cambiano le geometrie?

Ecco un breve video.

Buon lavoro!

 

 

 

Notifiche via e-mail & RSS

Vuoi ricevere una e-mail
quando viene pubblicato un nuovo articolo?Inserisci qui il tuo indirizzo email:

  

Oppure utilizza il nostro feed RSS   RSS Feed "e;Dal BIM in poi"e;

Introduzione al BIM (EN)

Featured Links

Salvatore Macri`

La mia carriera lavorativa si è evoluta nel segno della passione per le tecnologie informatiche dedicate alla progettazione civile infrastrutturale e ai sistemi informativi geografici. Ad oggi la mia esperienza comprende un mix di esperienze attraverso l’evoluzione in differenti profili quali Topografo, Gis Specialist, Progettista e CAD Manager. Negli ultimi anni ho ricoperto il ruolo di BIM Specialist e BIM Manager occupandomi in particolare di assistere e affiancare i clienti nell’introduzione del processo BIM e prima ancora sull’impiego di AutoCAD Civil 3D su progetti relativi all’ingegneria civile in genere. Ho partecipato allo sviluppo del Country Kit della versione italiana di AutoCAD Civil 3D 2015 dedicandomi allo sviluppo degli elementi parametrici delle sezioni tipo con l’impiego di Autodesk Subassembly Composer e alla traduzione in italiano in qualità di SME per Autodesk InfraWorks 360 e parte di Autodesk Vehicle Tracking 2015.

0 Comments